Non solo noleggio e-bike! Non solo ciclisti! La nostra proposta è per tutti gli amanti dell’aria aperta, dell’outdoor, per chi è curioso di scoprire angoli di natura e di paesaggio inaspettati. Partecipare ad un tour in sella alle nostre e-bike significa liberare dalla fatica la voglia di andare in bici, superare con uno sforzo moderato e salutare dislivelli in salita anche notevoli, esplorare ampie zone di questo territorio spostandoci dinamicamente con la bicicletta.

Per partecipare ad uno dei nostri tour in e-bike non è necessaria alcuna preparazione specifica. Basta avere familiarità e dimestichezza nel condurre la bicicletta.

Tour a richiesta: il castagneto monumentale di Montalto in Ebike

Castagneto Monumentale Montalto logo

Cicloescursione in ebike al castagneto di Montalto, dove si trovano castagni vetusti e splendidi che raccontano una storia indissolubilmente legata alle persone che vivevano in montagna e al suo frutto che ha sfamato a lungo boscaioli e montanari. Partenza da Stia.

Durata: mezza giornata

Dati Tecnici
Lunghezza km 25, dislivello + 600 mt.
Difficoltà: Verde - facile (indicato anche per famiglie - vedi dotazioni per trasporto bimbi
Durata: mezza giornata

Prenotazioni e Info: +39 3396467966  (Tel, SMS, Whatsapp) oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tour a richiesta: La via dei Borghi più belli

Poppi Borghi belli logo

Da Poppi a Raggiolo, due borghi casentinesi nell'esclusivo club dei 250 borghi più belli d'Italia! Una cicloescursione piacevolissima immersi nelle dolci colline del Casentino. Assaporeremo profumi e sapori di Primavera: dall'esplosione dalle fioriture ad una degustazione con prodotti locali nel suggestivo borgo di Quota. Una discesa e un facile salita ci condurranno a Raggiolo, antichissimo borgo le cui origini risalgono alla caduta dell'impero romano e alle invasioni barbariche: oggi il paese tutto in pietra si presenta splendidamente recuperato e saranno gli stessi orgogliosi abitanti (di origine corsa!) ad aprire le porte del seccatoio e del mulino ad acqua ancora funzionante e a parlarci dei tempi del "pan di legno e vino delle nuvole”, l’economia di sussistenza basata sulla castagna durata fino al recente 2° dopoguerra. Nel rientro ancora un tuffo nella storia: visita alla pieve romanica di Buiano, la più antica del Casentino.

Lunghezza totale: Km 35 – Fondo: asfalto + ciclabile.
Difficoltà: Verde – facile adatto anche a famiglie (vedi dotazioni per trasporto bimbi)
Requisiti minimi richiesti: saper andare in bicicletta

Prenotazioni e Info: +39 3396467966  (Tel, SMS, Whatsapp) oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Tour a richiesta: La via della Foresta per Camaldoli

la via della foresta logo

 

Raggiungere il monastero e l'eremo di Camaldoli pedalando immersi nel silenzio della foresta. Partiremo da Stia, primo paese attraversato da un Arno ancora giovane, per salire dolcemente con le nostre ebike seguendo la forestale di Asqua. Dopo i panorami sull'alto Casentino si entra nella fitta foresta passando per il rifugio di Asqua su strada sterrata per sbucare poi ai piedi dell'albero monumentale più famoso del parco: il castagno Miraglia. Sosta pranzo a Camaldoli e visita del monastero e della sua antica farmacia. Il tour riprende per arrivare alleeremo, il più antico insediamento dei Camaldolesi scelto da S.Romualdo per la sua immersione totale nella natura. Torneremo verso la valle dell'Arno e verso Stia seguendo una delle strade più panoramiche del Casentino passando per Prato alle Cogne, Lonnano, Ama: uno splendido finale con 15 km di discesa!

Lunghezza totale: Km 40 – Fondo: asfalto + forestale sterrata.
Difficoltà: Verde – facile adatto anche a famiglie (vedi dotazioni per trasporto bimbi)
Requisiti minimi richiesti: buona capacità di conduzione della bicicletta

Durata: intera giornata

Tour a richiesta: Il torrente Corsalone e il tramonto al Castello di Gressa

gruppo gressa logo

Lungo uno dei tratti più belli già realizzato della ciclopista dell'Arno pedaleremo fino alla confluenza del torrente Corsalone che scende dal monte de La Verna e di S.Francesco. Prati verdi, cascatelle e pozze d'acqua saranno i panorami che riempiranno i nostri occhi pedalando lungo il suo corso inebriati dai profumi della primavera. La dolcezza delle colline dalla bassa valle Casentinese ci accompagnerà fino al colle di Gressa, punto dominante sulla valle su cui non a caso è stato eretto l'omonimo castello vecchio di oltre 1000 anni. Oggi il castello, sebbene di proprietà privata, si presenta restaurato e inserito in un piccolo borgo di case affacciato verso ovest: un balcone unico per ammirare il tramonto del sole!

Lunghezza totale: Km 20 – Fondo: asfalto + ciclopista.
Difficoltà: Verde – facile adatto anche a famiglie (vedi dotazioni per trasporto bimbi)
Requisiti minimi richiesti: buona capacità di conduzione della bicicletta

Durata: mezza giornata

Tour a richiesta: La via santa da Camaldoli a La Verna

gruppo calanchi vallesanta logo

Un'esperienza dal fascino unico: dal monastero di Camaldoli al santuario di La Verna, i due "fari" della mistica cristiana dentro al parco nazionale delle foreste Casentinesi. Rientro con navetta

Partenza da Camaldoli, dove monaci e natura vivono in simbiosi da più di 1000 anni: attraverseremo la foresta di abete bianco creata da loro le cui regole di sfruttamento in equilibrio con la natura hanno ispirato i moderni codici dell'ingegneria forestale. Passeremo per l'eremo, il più antico insediamento della congregazione fondato nel 1012 da S.Romualdo e poi su su fino a salire in groppa alla dorsale Appenninica a Prato alla Penna. Ci attende un cambio di scena emozionante: la vista sulle acque turchine del lago di Ridracoli e l'attraversamento della spettacolare faggeta, una riserva biogenetica nei pressi di Badia Prataglia. Da qui percorreremo la valle che collega i due luoghi sacri: la Valle Santa. Splendida, amena, verde, assolata, pacifica: saranno questi i termini che mentalmente fisseremo attrraversandola pedalando in sella alle nostre ebike.
Sosta pranzo l'osteria da Franca a Corezzo: prepareranno per noi un piatto speciale a base del tipico tortello alla lastra, prosciutto casentinese, formaggi locali. L'ultimo tratto che ci porterà fino alla Beccia, l'antica via di accesso del santuario di La Verna, ci riserverà il passaggio tra le marmitte giganti e scenografici calanchi. Una fonte d'acqua annoverata tra le migliori di tutta la vallata sarà il preludio del nostro arrivo a La Verna.
Il rientro a Camaldoli è previsto con un servizio transfert con navetta.


Lunghezza totale: Km 40 – Fondo: asfalto + forestale sterrata.
Difficoltà: Verde – facile adatto anche a famiglie (vedi dotazioni per trasporto bimbi)
Requisiti minimi richiesti: buona capacità di conduzione della bicicletta

Durata: intera giornata
Nota: il tour può essere percorso anche in senso inverso (da La Verna a Camaldoli)

Tour a richiesta: Gran tour del Falco e Falterona

MTB foresta garbello 

Lago di Idoli, Capo d’Arno, la Calla e la valle dell’Oia. Un tour grandioso per appassionati di MTB. Un giro di 360° intorno ai monti Falco e Falterona su sentieri e strade forestali. Un incontro intenso con madre natura rigogliosa e superba, che qui partorisce il fiume Arno e conserva l’antichissima memoria etrusca del lago degli idoli.

Itinerario
Partenza dalla Chiesetta di Montalto, si imbocca la Forestale dell’Oia in direzione della Calla per svoltare, una volta giunti a poggio Garbello, a sinistra al Bivio in direzione dei Prati di Montelleri. Da qui si prosegue su single-track fino al Lago degli Idoli. Si prosegue, sempre su sentiero, verso la sorgente del fiume Arno, denominata Capo d’Arno e citata da Dante Alighieri  nella Divina Commedia. Da Capo d’Arno si riparte su carrareccia fino a trovare un altro bivio in località Le Crocicchie, si scende su single track e mulattiere sassose fino ad un Laghetto denominato la Gorga Nera. Da qui si continua a scendere fino a raggiungere la fonte Del Borbotto, situata lungo la Forestale che sale da Castagno d’Andrea per raggiungere Pian Cancelli. Da qui ci portiamo ai panoramici prati della Burraia nei pressi rifugio Cai Città di Forlì. Ritorno lungo la splendida forestale dell'Oia.

Dati Tecnici
Lunghezza km 35, dislivello + 1200 ca.
Difficoltà: Blu - Media (per appassionati di MTB)
Durata: intera giornata

Prenotazioni e Info: +39 3396467966  (Tel, SMS, Whatsapp) oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.